Articles

See Ya, Plastic–Il tuo look in ecopelle sta ottenendo un aggiornamento adatto alla Terra

Al mio migliore amico è stata diagnosticata la celiachia quando eravamo al liceo, circa sei o sette anni prima che il glutine diventasse mainstream. Come la sua migliore amica, ho avuto la gioia distinta di provare la (piccola quantità di) prodotti da forno senza glutine che erano disponibili al momento, ed erano terribili. Flash forward e TBH puoi trovare alcuni prodotti senza glutine che hanno un sapore migliore rispetto alle loro controparti a base di grano.

Me lo ricordo mentre cerco di mettere in parole la traiettoria della pelle vegana. Prima che la “moda sostenibile” diventasse più mainstream, alcune delle uniche alternative in vera pelle che avevi erano fatte di nuova plastica. La prima giacca di pelle vegana che ho acquistato è stata, sfortunatamente, realizzata in plastica al 100%. Quindi, non solo non era grande per l’ambiente, era anche cigolante se ho anche leggermente spostato le braccia. Mi ha anche reso super sudato perché-sorpresa-la plastica non è molto traspirante.

In molti anni da allora, sono diventato un consumatore molto più consapevole. Quindi, mentre la pelle fa male all’ambiente, solo perché un tessuto è vegano non significa necessariamente che sia ecologico.

Fortunatamente, negli ultimi anni c’è stata innovazione nei tessuti alternativi in pelle: sembrano pelle e sembrano pelle, ma non sono in pelle. Sono anche migliori per l’ambiente rispetto alle alternative in pelle e pelle come la plastica. Sono come l’incredibile mini torta senza glutine che ho mangiato ieri contro il bagel senza glutine di cartone di 13 anni fa. Solo, sai: la moda.

Ecco, quattro alternative innovative in pelle che fanno parte di questa nuova ondata di innovazione della moda che è cruelty-free, senza aggiungere al nostro epico problema di plastica.

leather alternatives
Foto: Altiir

Piñatex

Carmen Hijosa, PhD, ha lavorato nell’industria della pelle fino a quando non ha visitato le Filippine e si è resa conto del pedaggio che la produzione di articoli in pelle stava assumendo per l’ambiente e la gente lì. È stata ispirata a creare un’alternativa ecologica dai rifiuti di ananas, e ha trascorso i prossimi anni a guadagnare il suo dottorato di ricerca e creare Piñatex. Piñatex è fatto dalle fibre delle foglie di ananas; ciò che è unico in esso è che upcycles rifiuti da raccolti di ananas, in modo che minimamente impatti l’ambiente. È stato utilizzato come alternativa in pelle per abbigliamento, scarpe, accessori e persino arredi per la casa. La giacca sopra da Altiir è stato fatto di Piñatex.

Mylo

I funghi sono ovunque: nel nostro caffè, nei nostri integratori e presto nei nostri armadi. Bolt Threads—un’azienda specializzata nella produzione di tessuti bioingegnerizzati-ha creato un sosia di pelle sostenibile dal micelio, la struttura radicale dei funghi. Sono in grado di coltivarlo in un laboratorio e il materiale è biodegradabile. Mentre attualmente i prodotti realizzati in Mylo non hanno colpito il mercato, Stella McCartney ha creato un prototipo di borsa Falabella fuori dal materiale, e Bolt Threads ha in programma di rilasciare la propria borsa.

alternative in pelle
Foto: Veja

CWL

Il marchio di calzature francese incredibilmente chic Veja ha rilasciato una sneaker il mese scorso a base di mais (sì, mais!). Il Campo è fatto da una miscela di rifiuti di mais, tela e poliuretano. Questo materiale è biodegradabile al 63% e prodotto in Italia. Sembra incredibilmente simile alla pelle, con il vantaggio di essere più resistente e super facile da pulire. (Che, come una persona che è incidente-e spill-incline, è un bonus enorme.) Dicono che il Campo è solo l’inizio di ciò che hanno pianificato per questa innovativa alternativa in pelle.

Zoa

Zoa è un materiale coltivato in laboratorio e fatto di collagene dal lievito. Aggiungono un paio di altri enzimi e sono in grado di coltivare un materiale privo di animali che è straordinariamente simile alla pelle. È innovativo non solo perché viene prodotto in un laboratorio con un impatto ambientale minimo—che è molto, molto bello—ma perché è incredibilmente versatile e può essere modellato, modellato e testurizzato in qualsiasi cosa desideri il cuore di un designer. Come Mylo, tuttavia, non è ancora sul mercato—anche se una t-shirt realizzata con il materiale innovativo ha debuttato al MoMA nel 2017. Secondo Modern Meadow, sono in procinto di lavorare con i marchi e prevedono di avere prodotti realizzati con Zoa disponibili nei prossimi anni.

Nonostante il clima freddo, è quasi primavera (evviva!). Ecco i marchi di costumi da bagno sostenibili che devi conoscere. Inoltre, questi 5 marchi di scarpe super chic sono realizzati negli Stati Uniti.