Articles

PetaPixel

Ho spesso voluto effettuare regolazioni globali in Lightroom che mirano a valori di luminosità specifici in un’immagine. Ultimamente, ho scoperto un modo per raggiungere questo obiettivo. Non è così preciso come, per esempio, mascheramento luminosità o blend-se mascheramento in Photoshop, ma ancora ha il potere di dare un’immagine che pugno in più molti di noi stanno cercando nel nostro editing.
Questa è la versione straight-out-of-camera dell’immagine che lavoreremo con, girato nel mese di luglio a Romsdalen, Norvegia.

Pentax K-1, Pentax 15–30mm

Per prima cosa inizio nel mio modo normale lavorando i toni e i colori fino a quando non sono ragionevolmente felice di come appaiono le cose. Successivamente, mi rimpicciolisco in modo da poter circondare l’immagine con il filtro radiale. Dal momento che voglio che il filtro influenzi l’intera immagine, ho impostato la sfumatura su zero.

Inutile dire forse che dopo aver impostato il primo radiale globale possiamo uscire dal filtro radiale, ridimensionare l’immagine alla dimensione di lavoro che preferiamo e quindi tornare al filtro radiale.

Per prima cosa vorrei fare alcune modifiche alle luci usando i cursori del filtro radiale. Le regolazioni influenzeranno l’intera immagine fino a quando non clicco sulla Maschera Gamma che si trova sotto i vari cursori. Opto per la funzione di luminanza e premendo Alt/Opt sposto il cursore sinistro verso destra. Il cursore sinistro protegge le ombre mentre il cursore destro protegge le luci.

Tenendo premuto Alt/Opt quando si spostano i cursori Lightroom offre una maschera che rivela cosa sta succedendo. In modo regolare, è una maschera in bianco e nero dove il bianco rivela e il nero nasconde.

Mette in evidenza maschera

In altre parole, le regolazioni avranno il massimo effetto sulle parti bianche dell’immagine.

Facendo clic destro sul centro del filtro radiale viene visualizzato un nuovo menu pop e faccio clic su Duplica. Faccio doppio clic su” Effetto ” per azzerare tutto e ricordarmi anche di ripristinare i cursori della gamma di luminanza.

Ora eseguo alcune regolazioni avendo in mente le parti più scure dell’immagine. Tuttavia, ora premendo Alt/Opt sposto il cursore della maschera della gamma di luminanza destra verso sinistra proteggendo le luci.

Shadows mask

Vorrei anche aggiungere un contrasto di mezzitoni. Eseguo le regolazioni che mi sembrano gradite, e poi sposto entrambi i cursori della maschera della gamma di luminanza verso il centro.

Maschera mezzitoni

Selezionando l’opzione ‘Mostra maschera luminanza’ si ottiene una maschera di sovrapposizione rossa. Preferisco usare le maschere come illustrato sopra.

Lightroom offre anche un’opzione maschera colore quando utilizziamo gli strumenti di regolazione locali (pennello, gradiente, radiale). Io uso quella maschera con grande cura a causa del fatto che ci può lasciare con aloni bordo se spingiamo le cose troppo lontano.

Sotto i cursori della maschera della gamma di luminanza, troviamo “Scorrevolezza”. Quel cursore risponde anche a tenere premuto Alt / Opt in modo che sia possibile vedere cosa succede attraverso una maschera quando si sposta il cursore.

Supponiamo che vorrei migliorare alcune delle luci nel cielo usando il filtro radiale o lo strumento pennello. Dopo aver effettuato le mie regolazioni mi assicuro di proteggere le parti più scure del cielo utilizzando il cursore della maschera Intervallo sinistro.

Successivamente, comincio a spostare il cursore Scorrevolezza mentre si preme verso il basso Alt / Opt. Per affinare ulteriormente la maschera ho anche giocare con il cursore piumaggio. Le regolazioni della maschera hanno portato a una maschera sorprendentemente precisa.

Mascheramento di levigatezza, sfumatura e luminanza

Quando si utilizzano maschere per perfezionare e restringere le regolazioni, le regolazioni originali perderanno parte della loro forza. Poi spesso duplicare la regolazione se è il pennello, filtro radiale o lo strumento gradiente per ottenere l’effetto che sto dopo.

È, ovviamente, possibile invertire l’ordine delle cose; in primo luogo, determinare la maschera e quindi eseguire le regolazioni, quindi perfezionare ulteriormente la maschera se necessario.

Di seguito è riportata l’immagine finita modificata nella sua interezza in Lightroom applicando regolazioni globali e locali controllate da maschere di luminanza.

Circa l’autore: Ole Henrik Skjelstad è un fotografo paesaggista e insegnante di matematica norvegese. Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente quelle dell’autore. Puoi trovare più del lavoro di Skjelstad sul suo sito web, Flickr, 500px e Instagram. Questo articolo è stato pubblicato anche qui.