Articles

Michelle Obama indirizzi ‘la peggiore domanda nel mondo” a San Jose

l’Ex First Lady Michelle Obama, a sinistra, saluta la folla, in qualità di moderatore Michelle Norris guarda nel suo “Divenire” prenota tour interrompere il SAP Center di San Jose, in California., il Venerdì, Dicembre. 14, 2018. Il libro di memorie di Obama è stato rilasciato il 13 novembre. (Anda Chu/Bay Area News Group)

CLICCA QUI se hai problemi a visualizzare queste foto su un dispositivo mobile.

Michelle Obama, l’ex first lady e attuale autore di best-seller, ha consegnato una serata di messaggi che abilita a circa 12.500 fan che hanno riempito il SAP Center di San Jose alla capacità di dicembre. 14.

È stata la tappa della Bay Area del suo tour sold-out a sostegno di “Becoming”, il libro di memorie di successo che secondo quanto riferito ha venduto più di 3 milioni di copie e si classifica come il libro più venduto di 2018.

La serata è iniziata con Obama che ha rivolto una domanda al pubblico:

” Cosa stai diventando?”

Poi cinque persone sono venute sul palco per rispondere a questa domanda, una delle quali era Ayesha Curry, moglie del giocatore mondiale dei Golden State Warriors Stephen Curry e autore, chef e personaggio TELEVISIVO di fama mondiale. Tutti e cinque hanno consegnato il tipo di risposte che avrebbero funzionato bene all’inizio di un saggio universitario, proclamando fondamentalmente che erano sulla buona strada per diventare le versioni migliori di se stessi.

Poi è arrivato un lungo segmento video sulla vita di Obama, a partire dalla sua infanzia sul lato sud di Chicago.

“Non avevo nulla o avevo tutto, a seconda del modo in cui lo dici”, ha detto Obama (che è nato Michelle Robinson) nel video.

Mentre le scene progredivano, si trasferì a Princeton, una carriera di legge e poi alla Casa Bianca, come la moglie di Barack Obama, il 44 ° presidente degli Stati Uniti.

“Sono una persona comune che si è trovata in un viaggio straordinario”, ha detto.

Mentre il video si oscurava, Obama è finalmente salito sul palco, accolto da un applauso estatico che avrebbe reso gelosi Justin Timberlake, Taylor Swift o BTS.

Il moderatore era la giornalista radiofonica veterana Michelle Norris, ex conduttrice di “All Things Considered” di NPR e direttrice fondatrice del progetto Race Card.

Mentre le domande e gli argomenti variavano, le risposte di Obama sembravano continuare a tornare al tema della serata — diventando la persona che vuoi/devi essere.

Obama, un grande narratore che prospera sotto i riflettori, ha parlato di come non sia mai troppo tardi per provare qualcosa di nuovo. Ha rivolto la domanda spesso posta a un bambino: “Cosa vuoi essere quando cresci?”- e l’ha definita la “peggiore domanda del mondo”, a causa di come mette sotto pressione le persone per attenersi a una cosa e non abbracciare il cambiamento.

“Ho 55 anni il mio prossimo compleanno e sto ancora diventando”, ha detto.

Obama in seguito legato che in come ha lasciato una carriera in legge, dopo la laurea presso la Harvard Law School, di perseguire una vita più felice facendo servizio pubblico.

“Ho deciso che volevo essere gioiosa”, ha spiegato. “È stato uno sforzo egoistico entrare nel servizio pubblico.”

Ha anche affrontato il modo in cui scrivere le memorie ha aiutato le persone a capirla meglio.

“Se vuoi conoscere Michelle Obama, devi conoscere quella ragazza Michelle Robinson e tutto il suo contesto”, ha detto.

E una grande parte di quel contesto coinvolse suo padre, Fraser Robinson III, che era un dipendente della città di Chicago e operativo del partito democratico. Suo padre morì nel 1991.

“Non c’è un giorno che passa in cui non cerco di presentarmi al mondo in un modo che renderebbe orgoglioso mio padre”, ha detto.

C’erano anche alcune storie divertenti e ricche di personalità su com’era essere una first lady che era anche una mamma. Mentre parlava sull’argomento, sembrava darle un’idea per il suo prossimo progetto di libro.

“‘ Genitorialità attraverso la Presidenza ‘— questo è il prossimo libro”, ha detto.

Mentre la serata si avvicinava alla fine, Obama ha distribuito alcuni consigli:

“Mostra grassetto con la tua storia.”

” Sii assolutamente chi sei in ogni momento.”

Norris ha chiesto che se Obama potesse offrire consigli a una versione più giovane di se stessa, quale sarebbe?

“Non lasciare che la paura sia la tua guida”, disse.