Articles

Lavorare con le collezioni in Lightroom Classic

Questo è un articolo lungo ma completo su come lavorare con le collezioni in Lightroom Classic. Siete invitati a scaricare l’eBook gratuito da utilizzare come guida di riferimento e leggere a vostro piacimento.

Le collezioni di Lightroom Classic consentono di raggruppare le fotografie per una facile visualizzazione o modifica. Le immagini che si sceglie di consolidare in una raccolta possono provenire da qualsiasi cartella o dispositivo di archiviazione collegato al computer. L’unica condizione è che le fotografie devono essere già nel catalogo di Lightroom.

Le fotografie aggiunte a una collezione in Lightroom Classic non vengono copiate nella Collezione; sono semplicemente collegate al catalogo di Lightroom. Quando una fotografia viene inserita in una collezione, Lightroom crea un collegamento nel suo catalogo tra la collezione e l’immagine. Questo collegamento impedisce di avere più di una copia della stessa fotografia. Inoltre, una fotografia può essere collegata e memorizzata in molte collezioni diverse contemporaneamente.

Utilizzare le collezioni di Lightroom Classic è un modo perfetto per organizzare, raggruppare e condividere le tue fotografie. Le raccolte consentono di organizzare manualmente l’ordine delle immagini trascinando e rilasciando. L’ordinamento manuale tramite trascinamento non è possibile al di fuori di una raccolta.

Una volta create, le raccolte vengono memorizzate nel pannello Raccolte sul lato sinistro dell’interfaccia. Il pannello Collezioni è visibile in tutti i moduli: Libreria; Sviluppare; Mappa; Libro; Slideshow; Stampa e Web. È possibile creare un numero qualsiasi di collezioni.

Pannello Raccolte

Pannello Raccolte

Prima guardiamo a come lavorare con Insiemi, è importante sapere che ci sono tre tipi di Collezioni che si possono creare in Lightroom Classico:

  • Raccolta periodica – Questo è un gruppo di foto che è possibile selezionare e posizionare manualmente in una raccolta;
  • Raccolta Rapida – Una Raccolta Rapida è un’unica raccolta. Le raccolte rapide sono utili per eseguire un’attività solo una volta. Un esempio di utilizzo per una raccolta rapida potrebbe essere quello di creare una raccolta di immagini per un lavoro di stampa una tantum. Si può avere solo una raccolta veloce in una sola volta. L’utilizzo di Raccolte rapide impedisce di creare una vasta libreria di raccolte che non vengono utilizzate;
  • Raccolta intelligente: una raccolta intelligente si basa su regole definite dall’utente. Ad esempio, è possibile creare una raccolta intelligente di tutte le fotografie che hanno dato una valutazione a tre stelle. Oppure puoi creare una raccolta intelligente di tutte le immagini che hanno la parola “ritratto” come parola chiave. Inoltre, è possibile combinare le regole. Utilizzando i due esempi sopra riportati, è possibile creare una raccolta intelligente di tutte le immagini che contengono la parola “ritratto” e hanno una valutazione a tre stelle. Quando una fotografia soddisfa questi criteri, viene automaticamente aggiunta alla Raccolta intelligente.

Quando si modifica un’immagine in una Raccolta, le modifiche vengono applicate a ciascuna istanza dell’immagine. Ad esempio, se si dispone di un’immagine in tre Raccolte, la modifica di tale immagine in una raccolta aggiorna l’immagine in tutte le Raccolte in cui risiede, oltre alla posizione originale dell’immagine.