Articles

La cosa sorprendente che ho capito dopo aver bevuto con un ex

Immagine tramite

La settimana scorsa, ho preso da bere con un ex ragazzo. Sono passati anni da quando eravamo insieme, e anche quando eravamo, eravamo così fondamentalmente diversi che era sempre chiaro che sarebbe arrivato un momento in cui ci saremmo divisi. Quando il nostro rapporto si è conclusa un paio di settimane dopo il nostro primo anniversario, abbiamo deciso che volevamo rimanere amici—e in realtà significava che—che è cresciuto in riunione una volta all ” anno per un drink.

Nate * è uno dei tre fidanzati seri che ho avuto prima di Jonah, ma è l’unico con cui mi sono sentito in dovere di rimanere in contatto. Negli anni successivi alla nostra rottura, la nostra tradizione annuale sopravvissuto tanti altri-tornare a casa per il Ringraziamento, guardare Gossip Girl il Lunedi sera, anche rituali con successivi fidanzati. Mentre mi stavo preparando per incontrare Nate la scorsa settimana, Jonah ha chiesto, sinceramente curioso, ” Perché pensi di prendere ancora da bere con lui?”E mentre, a suo merito, non ha mai suggerito che non dovrei andare, avrei voluto avere una risposta chiara da dargli. Ma la verità era: non mi ero mai chiesto davvero.

Parlando con le donne della mia vita—fidanzate, colleghe e mia madre—ho capito che ognuna di loro ha una versione di un Nate nelle loro vite. Anche dopo aver incontrato altri partner, sposarsi, avere figli, scalare scale di carriera, ed essere veramente felice, c ” è sempre quel fidanzato o cotta non hanno mai completamente smesso di pensare. Sai quello: quando lo vedi sui social media sposarsi o avere un figlio, ti toglie letteralmente il fiato. In molti casi, conosco i nomi delle persone che i miei amici una volta amavano così come faccio i nomi dei loro attuali partner.

Anni fa, quando mia madre vide il nome del suo ragazzo del liceo seguito da “Jr.” nei titoli di coda di un film, cercò su Google il nome e confermò i suoi sospetti: Era il figlio del suo ex. Erano passati decenni da quando aveva pensato a lui, ma imparare che aveva una famiglia tutta sua la scosse, nonostante la sua amorevole relazione di 30 anni con mio padre e i suoi figli.

Durante i drink con Nate, mi sono sentito distratto e mi sono chiesto perché continuo a incontrarlo, allo stesso modo in cui molti dei miei amici tengono sotto controllo i loro ex attraverso i social media. È semplicemente curiosità? È perché sembra innaturale passare dal sapere tutto di una persona al non sapere nulla? È per dimostrare quanto siamo ben adattati senza di loro? (Se è così, perché ci interessa?) Per me, penso che la risposta sia cambiata nel corso degli anni, ma ecco la mia ipotesi migliore: allo stesso modo vedere amici e celebrità su Instagram può servire come uno specchio distorto delle nostre vite, così può essere un ex. Essi rappresentano un momento importante nella nostra vita, spesso uno che è stato un punto di svolta, e vederli può o farci sentire grande circa le nostre realizzazioni da allora, o far luce sulle nostre insicurezze. Servono come punto di riferimento da cui possiamo misurare le nostre vite, indipendentemente dal nostro attuale stato di relazione. Dal momento che entrambi hanno iniziato alla stessa linea di partenza (la divisione) le vostre realizzazioni da allora sono come marcatori miglio in una gara.

Per molto tempo, avevo bisogno di quei marcatori per capire come stavo, specialmente quando la direzione in cui mi stavo dirigendo sembrava poco chiara. Ho invitato Nate a beers nei momenti in cui stavo appena iniziando la mia carriera, vivendo in una città nuova di zecca e rendendomi conto che il mio rapporto con Jonah stava diventando uno che sarebbe durato tutta la mia vita. Questa volta, mi aveva invitato, e per il momento ho finito la mia birra con lui, ho avuto un nuovo senso di chiarezza, come faccio di solito—tranne che questa volta era che non sarei incontrarlo per un drink di nuovo. Ad un certo punto tra questa birra e la nostra ultima, mi ero reso conto che non avevo più bisogno del punto di riferimento che mi forniva. I miei amici-il vero tipo, che non ho deciso di” rimanere amici con “dopo una spaccatura straziante-sono l” unico riferimento ho bisogno di sapere quanto felice e fortunato sono. Nate era una volta tra le persone piu ‘importanti della mia vita, ma non mi conosce piu’. E, sinceramente, la persona che è ora è qualcuno che riconosco a malapena, così come il valore del punto di riferimento che rappresentava. Ma questo non vuol dire che non mi fermerò a breve la prossima volta che vedo il suo nome su uno schermo.

Mi piacerebbe sentire-hai ancora incontrare, o tenere sotto controllo, exes?

*Il nome di Nate è stato cambiato.