Articles

Grande squalo bianco di 12 piedi scoperto di recente intitolato alla leggenda NBA Kobe Bryant

La storia dell’ascesa di Kobe Bryant alla grandezza NBA non è un segreto. Ma anche se il recente, tragico passaggio della leggendaria stella dei Lakers continua a gettare una lente riflettente sull’eredità di Bryant, c’è un capitolo trascurato: cioè, il fascino del Mamba con un altro predatore all’apice. Bryant aveva più di un vivo interesse per gli squali.

Nel settembre 2013, mentre si riprendeva dal suo infortunio al ginocchio, Bryant ha preso uno yacht privato a Guadalupe Island, 15 miglia a ovest di Ensenada, in Messico. Lì, sperava di collegarsi con le barche da immersione locali. Uno dei suoi capitani ha parlato con l’equipaggio di Shark Diver, che ha felicemente accolto Bryant a bordo e nelle loro gabbie—dove Kobe ha visto due grandi squali bianchi da vicino.

Per onorare la scomparsa dell’icona, il team del Marine Conservation Science Institute ha deciso di dimostrare il suo rispetto e ammirazione per Bryant in un modo unico: Hanno appena chiamato un nuovo 12 piedi, circa 10 anni, maschio grande squalo bianco ” #24, Kobe Bryant.”

” Abbiamo riallocato shark #24 nel nostro database di foto-ID dello squalo bianco di Guadalupe Island”, ha dichiarato il Dr. Michael Domeier di MCSI su Instagram. “In onore e memoria di Kobe Bryant, abbiamo inserito uno squalo nuovo di zecca nello spot #24 e lo abbiamo chiamato ‘Kobe Bryant!”

Secondo FTW Outdoors, Martin Graf di Shark Diver ha dichiarato che Bryant era un grande fan di entrare in acqua e vicino agli enormi squali mentre si trovava nella gabbia – e anche che l’area intorno all’isola remota occupava un posto speciale nel cuore di Bryant.

kobe shark
Graf e Bryant a Guadalupe Island. Foto: Per gentile concessione di Shark Diver / sharkdiver. com

Secondo la CNN, Domeier ha spiegato che il giovane squalo adulto è nuovo nell’area dell’isola di Guadalupe, ed è stato avvistato per la prima volta nell’Oceano Pacifico vicino al popolare punto di raccolta degli squali bianchi.

squalo di kobe
Un subacqueo guarda da vicino un enorme squalo bianco al largo dell’isola di Guadalupe. Foto: Per gentile concessione di Shark Diver / sharkdiver. com

“Shark Diver e MCSI sono profondamente rattristati dalla tragedia che ha causato la vita di Kobe e la vita di sua figlia e di sette amici”, ha dichiarato Shark Diver in una e-mail. “Inviamo le nostre condoglianze alla famiglia e agli amici di tutte le persone coinvolte. Abbiamo apprezzato molto la visita di Kobe con noi. Nominare uno squalo sembrava la cosa giusta da fare. Egli sarà per sempre ricordato dai suoi compagni di squalo subacquei e la comunità shark diving.”

Per accedere a video esclusivi di equipaggiamento, interviste a celebrità e altro, iscriviti su YouTube!