Articles

Cattura i colori: Tips for Better Macro Flower Photography

Corso correlato: Macro Magic

I fiori sono qualcosa che ho sempre ammirato. Sono il soggetto perfetto da fotografare. Il colore, le forme, le trame e la sua diffusa accessibilità rendono la fotografia floreale un soggetto interessante per qualsiasi fotografo che cerca di migliorare le proprie abilità macro.
Non importa quanti fiori ho fotografato, non smettono mai di stupirmi. Mi sembra sempre che stiano al loro posto, tenendo la loro posa e aspettando di essere fotografati.
Anche se potrebbe sembrare qualcosa che chiunque può fare, non è un compito facile. La fotografia di fiori comporta molte conoscenze tecniche e pratica per creare buone immagini.
In questo articolo, ti darò alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a migliorare le tue abilità di fotografia di fiori. Che tu sia un principiante o un fotografo di fiori a lungo termine, c’è qualcosa da imparare per tutti.

Attrezzature

Scegliere l’attrezzatura giusta è qualcosa di veramente personale. Alla fine della giornata, si tratta di ciò che funziona meglio per voi. Ma questo non significa che non possiamo aiutarti a fare una scelta saggia.
Corpo macchina, obiettivi macro, diffusore, riflettore, treppiede e scatto sono pezzi essenziali di marcia per questo tipo di fotografia. Ma si dovrebbe anche prendere in considerazione la portabilità.
Lunghe passeggiate nella natura nel trasporto di attrezzature pesanti non sono qualcosa che mi piace fare, quindi cerco di ridurre la mia attrezzatura al minimo.
La maggior parte del tempo porto solo la mia macchina fotografica con un obiettivo macro da 100mm, un piccolo e leggero treppiede, uno scatto IR e un paio di fogli di carta bianca e cera. Li uso come riflettori e diffusori di luce naturale.
Ogni volta che è possibile, cerco di portare più attrezzi con me, ma questo kit essenziale non mi ha mai deluso.
 macro fiore fotografia di un fiore giallo

Pianificazione

Fiore fotografia dipende molto dalla posizione, le condizioni meteorologiche e l’ora del giorno. Essere un passo avanti e la pianificazione sono fattori chiave nella ripresa di fiori.
Cerco di perlustrare il posto e controllare le condizioni meteorologiche in anticipo. Anche il calcolo del momento migliore della giornata per fotografare è importante. Ciò influenzerà la durezza e la temperatura di colore della luce solare.
La mattina presto e il tardo pomeriggio hanno una luce più morbida rispetto a mezzogiorno. E la fine della giornata ha una luce più calda della mattina.
La primavera è per me il momento migliore per la fotografia di fiori. Le condizioni sono ottimali, il sole splende e i fiori sbocciano.
Ma ciò non significa che le altre stagioni non possano offrire grandi immagini. Questa immagine successiva è stata fotografata in inverno con gocce di pioggia al mattino presto.

fiori di ciliegio macrofotografia

Composizione

Con un’inquadratura così stretta, la composizione assume un ruolo dominante nell’immagine. Seguendo la regola dei terzi e utilizzando lo spazio negativo sono ottimi modi per creare interesse per la vostra immagine.
Trovare l’angolo giusto non è facile. Do sempre uno sguardo attraverso una fotocamera portatile e solo impostare un treppiede quando trovo il posto giusto.
È anche importante trovare l’angolo giusto per creare volume. Fotografare i fiori può sembrare davvero piatto. Prova a catturare scatti macro in diverse angolazioni.
 macro fiore fotografia

Profondità di campo

Controllare la distanza tra il più vicino e il più lontano oggetti a fuoco sulla scena fornisce un ottimo modo per creare interesse per la vostra immagine. Consente la separazione dello sfondo e una composizione più pulita senza elementi di distrazione.
Entrambe queste immagini sono state fotografate con lo stesso corpo macchina e la stessa combinazione di obiettivi. L’unica differenza è la fermata f utilizzata.
L’immagine di sinistra è stata fotografata con f/32 mentre l’immagine di destra è stata fotografata con f/5.6. Ciò ha prodotto una profondità di campo inferiore e una migliore separazione dello sfondo. L’immagine risultante è di gran lunga più interessante.
 abstract macro flower photography

Velocità dell’otturatore

Potrebbe sembrare che i fiori non si muovano molto. Ma anche la minima brezza può creare un effetto motion blur quando si fotografa close-up o ad una distanza così ravvicinata.
Anche con la fotocamera montata su un treppiede, è davvero importante determinare la giusta velocità dell’otturatore per congelare l’azione.

macro fotografia di un fiore bianco

Controllo della luce naturale

Anche se la luce naturale viene creata dal sole, può apparire molto diversa a seconda di molti fattori. Le condizioni meteorologiche, l’ora del giorno e la stagione possono influenzarlo.
Riflettere o diffondere sono semplici modi per controllare questa luce. È possibile farlo con oggetti semplici e facilmente disponibili se non si dispone di un kit riflettore.
Un foglio bianco di carta o un pannello di schiuma può riflettere la luce, creando un effetto di riempimento. Allo stesso tempo, la carta oleata traslucida può diffondere la luce per creare un effetto ammorbidente.
Le immagini successive mostrano la differenza tra la luce solare diretta (a sinistra) e quella stessa luce ammorbidita con un diffusore (a destra).

macro fiore fotografia che mostra l'effetto di diffusori di luce

Manuale vs Auto-Focus

Creare il giusto punto di messa a fuoco sulle foto di fiori non è un compito facile. La messa a fuoco automatica viene spesso confusa dal sovraccarico dei punti di messa a fuoco. E nella fotografia macro distanze un paio di millimetri potrebbe essere sufficiente per avere il punto di messa a fuoco sbagliato.
Messa a fuoco manuale è la strada da percorrere se si utilizza un treppiede e avere il controllo del posizionamento della fotocamera.
La messa a fuoco automatica è essenziale per scatti palmari, ma è necessario utilizzare l’opzione AF One-Shot. Questo è un metodo di messa a fuoco più affidabile perché blocca la messa a fuoco, mentre AI Servo no.

macro fotografia di fiori

Illuminazione a LED

Anche se preferisco usare la luce naturale, a volte la luce solare non è abbastanza luce. Questo è quando è necessario ricorrere alla luce artificiale.
Illuminazione a LED ha percorso una lunga strada. Al giorno d’oggi, è la fonte principale per l’illuminazione continua della fotografia artificiale.
Utilizzo un sistema di illuminazione composto da due bracci articolati con piccole lampadine a LED.

Set di illuminazione a LED sulla fotocamera

Questi LED creano punti luce precisi sull’immagine. Aggiungono consistenza e volume alle immagini del fiore rendendolo molto più interessante.
 macro fotografia di fiori

Illuminazione flash

Quando i LED non sono sufficienti, l’illuminazione flash viene in soccorso. È molto più potente e offre diverse possibilità.

 doppio flash impostato sulla fotocamera Canon

Questo sistema di luce doppia sovrasta la luce naturale la maggior parte del tempo. Si traduce in immagini con un aspetto più artificiale.
Ma blocca anche il movimento. Questo ci permette di creare immagini che sarebbero altrimenti impossibili a causa della luce insufficiente.

macro fotografia di fiori

Abstract

Il mondo macro è sempre affascinante. Dagli insetti al cibo, offre infinite opportunità fotografiche.
Possiamo relazionarci a cose che siamo in grado di vedere ad occhi nudi. Quando aumentiamo l’ingrandimento le cose diventano rapidamente astratte per noi. E questo li rende interessanti.
Il fattore astratto può essere il tema per alcune immagini sorprendenti. Ciò che inizia come semplice fotografia di fiori diventa rapidamente un’opera d’arte.
Tutto quello che dovete fare è aumentare la scala di ingrandimento.

 fotografia di fiori astratti

Quindi ce l’hai. Questi semplici consigli per la fotografia di fiori macro sicuramente ti metteranno sulla strada giusta per alcune incredibili immagini di fiori. Andare là fuori e fare un tentativo!
Stai ancora cercando altri ottimi consigli? Scopri il nostro articolo su 10 idee di fotografia macro o la modifica della fotografia di fiori in Lightroom.