Articles

Affilatura avanzata in Adobe Lightroom (rendi le immagini pop!)

I miei ospiti mi chiedono spesso: ‘come fai a far apparire le tue immagini?’

Naturalmente, non c’è una sola risposta per questo, ma so che la NITIDEZZA gioca un ruolo importante in questo. Una fotografia affilata nel modo giusto salta sempre fuori.

Molte persone non sanno che ogni foto deve essere riaffilata ogni volta che la sua dimensione viene cambiata.

Inoltre, molti non sanno che in Lightroom è super facile ottenere la nitidezza giusta.

Ti mostrerò il mio metodo per affilare i file RAW in Lightroom.

Potresti sapere che i file RAW sono intrinsecamente morbidi, poiché la fotocamera non applica alcuna nitidezza. Tutto deve essere fatto in post processo.

Ecco come appare l’immagine sopra alla vista 1: 1 con e senza nitidezza:

RAW file Sharpening confronto Lightroom
Una foto RAW con zero sharpening (a sinistra), e con una corretta affilatura Lightroom (right9

Io uso Adobe Lightroom tutto il tempo, quindi ho intenzione di mostrarvi che (non importa se si utilizza il CC o versione classica).

Affilatura in Lightroom nel modo giusto

Questa è la scheda di affilatura nel modulo di sviluppo di Lightroom, con 4 diversi cursori di affilatura.

Lightroom advanced sharpening

Quando si imposta la nitidezza, guardare sempre l’immagine in vista 1:1 (100%). In questo modo ogni pixel sull’immagine corrisponde a un pixel sullo schermo.

Ciò che la maggior parte delle persone fa è che applicano solo l’affilatura LR di base. E se vogliono diventare più nitidi, aumentano semplicemente il cursore della quantità.

Lo facevo anche io, a torto

Il problema con l’uso del solo cursore della quantità è che man mano che lo si alza, il rumore inizierà ad apparire in aree omogenee dell’immagine.

Lightroom troppo sharpening manufatti

il Rumore NON è il nostro amico in questo caso…

per Fortuna c’è un cursore chiamato Mascheramento

Premere e tenere premuto il tasto ALT mentre si cambia il Mascheramento di scorrimento, e vedrete che cosa si fa (questo tasto ALT trucco funziona con qualsiasi dispositivo di scorrimento, BTW).

Maschererà le aree omogenee, in modo che non siano influenzate dall’affilatura (le aree nere NON sono affilate, solo quelle bianche).

Lightroom advanced sharpening using Masking slider

Questo è esattamente ciò che vogliamo ora.

L’obiettivo è quello di mascherare i şkies blu / nero o gli sfondi sfocati. Dopo tutto, perché dovremmo affinare il cielo blu?

Quindi queste aree dovrebbero essere nere quando si modifica il cursore di mascheramento (nero significa che l’affilatura NON viene applicata lì).

In questo caso ho impostato un valore intorno a 50.

Che dire degli altri cursori, Raggio e Dettaglio?

Sì, ho deliberatamente saltato attraverso il raggio e il cursore dei dettagli. Per Radius, lascialo su put 1 pixel, e per i dettagli, beh, è assolutamente il tuo gusto.

La mia raccomandazione è che l’affilatura non dovrebbe mai essere esagerata. Dopo tutto, questo è solo un tweaking matematico con i pixel, e come tale introduce artefatti nell’immagine.

Se vuoi sapere cosa significano esattamente questi slider matematicamente, ti consiglio vivamente di controllare l’articolo di Cambridge in Colour sulla nitidezza.

Quindi il mio flusso di lavoro per l’affilatura in Lightroom:

1. Impostare il cursore Quantità / dettaglio intorno a 50

2. Lasciare il raggio su 1 pixel (questo può variare se si stampa, ma 1 pixel è un buon inizio)

3. Tenere premuto il tasto ALT e giocare con il cursore di mascheramento fino a mascherare il cielo e altre aree omogenee

4. Ottimizzare Quantità / Dettaglio cursore con il tasto ALT, se necessario

Ho provato le impostazioni per la mia Canon 6D, 20 megapixel, per i paesaggi:

Lightroom avanzate di nitidezza impostazione ottimale per Canon 6D
un’Occhiata a come i dettagli sul ponte sono taglienti, mentre in acqua non c’è rumore aggiuntivo

Quantità: 50
Raggio di: 1
Dettaglio: 80
Mascheramento: 50

Ora salviamo queste impostazioni, in modo da poterle applicare con un solo clic o applicarle all’importazione.

Trasformalo in un preset di affilatura Lightroom

Basta applicare le impostazioni di affilatura che si desidera salvare, fare clic su nuovo preset, deselezionare tutte le caselle tranne l’affilatura e nominarlo.

 Lightroom salva nitidezza preimpostata

Voilá! Ora, hai il tuo preset di affilatura (ne ho 3, con valori diversi).

Cruciale ultimo passo molte persone dimenticano

Non abbiamo ancora finito… È ora di esportare l’immagine!

Ad esempio vogliono caricare la loro foto su Facebook, quindi la ridimensionano a 1800px di larghezza. Ma si dimenticano di affilarlo di nuovo.

Perché la nitidezza del caso deve essere nuovamente applicata all’immagine ridimensionata!

Fortunatamente il pannello di esportazione in Lightroom rende questo passaggio semplice.

Basta abilitare l’affilatura dell’output e selezionare Schermo e selezionare l’importo. Mi piace sballarmi.

Nitidezza dell'output di Lightroom durante il ridimensionamento

Importante: se non si ridimensiona l’immagine, non è necessario applicare la nitidezza dell’output. Perché in questo caso l’immagine originale rimane, e per questo abbiamo già fatto sharpening

 Lightroom export panel no resize no sharpen

Come ottenere nitidezza in Lightroom-Sommario

1. Avere un’immagine RAW senza sfocatura
2. In Sviluppare il modulo di Lightroom, andare per 1: 1 vista
3. Gioca con il cursore di mascheramento tenendo premuto il tasto ALT
4. Sollevarlo fino a mascherare il cielo e altre aree omogenee (nero)
4. Lasciare raggio a 1 pixel
5. Regola Quantità e dettaglio, ma non esagerare (i valori superiori a 80 sono “over”)
6. Se si ridimensiona l’immagine al momento dell’esportazione, applicare la nitidezza dell’output
7. Se non c’è ridimensionamento, non applicare l’affilatura dell’output

Il gioco è fatto! 🙂

Godetevi le immagini chiare croccanti nel tuo feed social media!