Articles

6 Lezioni per amore e vita

135 pixel/

Recentemente ho parlato con Fottrell del suo libro e dei suoi anni di esperienza nell’aiutare le persone con problemi nell’amore e nella vita. Ho distillato alcune lezioni che potrebbero essere utili a tutti noi:

1. La tua risposta è spesso nella tua domanda.

Fottrell mi ha raccontato come ha iniziato a dare consigli: “Ero il bambino più piccolo e, quando ero ancora in una sola cifra, le mie tre sorelle mi chiedevano sempre come apparivano prima di uscire la sera. Sono sempre stato onesto. Gli piaceva.”Ha scoperto che ciò che condivideva principalmente con le persone in cerca di aiuto era il buon senso di una persona indipendente. “La risposta era sempre nella domanda”, dice. “Penso solo che le persone a volte hanno bisogno di un partito obiettivo—qualcuno che non è un amico—per dire loro quello che probabilmente già sanno o hanno bisogno di sentire. Essendo un partito obiettivo, è anche più facile dire la verità ed essere onesti. Prendere la giusta linea d’azione ora può risparmiare un sacco di dolore nel lungo periodo.”

l’articolo continua dopo la pubblicità

2. Mai giudicare, e sempre ascoltare.

“Non è la vita perfetta che informa”, scrive Fottrell. “È quello imperfetto pieno di drammi e pieno di errori.”Quando ho chiesto le cose più importanti erano che aveva imparato dalle vite imperfette degli altri, ha detto,” Non giudicare mai (anche se non è facile); ascoltare sempre (che è un po ‘ più facile); e sapere che è sempre possibile non essere d’accordo rispettosamente, e che c’è grande ispirazione e coraggio da avere osservando gli errori degli altri, e come continuano. Questo vale anche per i nostri errori. Penso che abbiamo meno dramma nella nostra vita, come si invecchia. Questo è l’obiettivo, comunque. Impariamo che è possibile essere fedeli a noi stessi e parlare le nostre menti, ma farlo in un modo che è utile per entrambe le parti.”

3. Non mettere le persone su piedistalli. Ti deluderanno perché sono umani, proprio come te.

Il consiglio di Fottrell a chiunque cerchi un cavaliere in armatura splendente: “Sotto l’armatura splendente, quando il cavaliere si è spogliato e ha lasciato l’elmo e la spada sull’armadietto del comodino, troverai un uomo di carne e sangue che è reale e avrà bisogni, difetti e desideri meet Basta incontrare i tizi, parlare con loro, godere dei doni che devono darti, prendere il bene, pesare con il male. E non aspettare il cavaliere in armatura splendente perché potresti trovarti a passare una vita a cercare di lucidarlo.”
L’asporto qui? “Non mettere le persone su piedistalli”, dice. “Ti deluderanno perché sono umani, proprio come te. Se si dispone di grandi aspettative e mettere qualcuno prima di tutto il resto—compreso te stesso—si finirà per rinunciare alla propria identità, nel tentativo di compiacere l ” altra persona. E se hai una lista impossibile di requisiti, non troverai mai qualcuno che sia all’altezza di loro. Se lo chiedi. ‘Cosa posso portare a questa relazione?- e non quello che si può ottenere da esso-che è un buon inizio.”

4. Ricorda che una relazione richiede molto lavoro.

Fottrell scrive: “Noi, che esigiamo costante attenzione e devozione dai nostri partner, dimentichiamo che le generazioni precedenti si sono accontentate di lunghi periodi di separazione.”Per illustrare questo punto, egli condivide la storia di Biddy e Barney, una coppia di Donegal nel nord-ovest dell’Irlanda, che ha trascorso molte estati a parte quando Barney è andato “girando rape” in Scozia. Ma sono rimasti insieme pur essendo a parte così spesso. “Non c’erano avvocati divorzisti in Irlanda allora e nessun doppio reddito e auto, o Facebook o SnapChat”, dice. “Era un tempo più semplice quando le persone erano più povere, ma sono testamenti del duro lavoro che una relazione richiede.”

l’articolo continua dopo la pubblicità

5. Non confondere il desiderio di essere amato con l’amore di qualcuno che non è adatto.

“A volte”, scrive Fottrell, “confondiamo il desiderio di essere amati con l’amore di qualcuno che è del tutto inadatto.”

“Penso che sia meglio”, dice, ” essere soli che sentirsi soli con qualcuno che è totalmente inadatto. È una grande responsabilità scegliere un partner e deve essere fatto con grande cura. La buona notizia è che i segni sono lì per coloro che desiderano vederli. Ho sentito un comico di recente dire che se volete sapere che cosa qualcuno è veramente come dare loro un computer e una connessione Internet molto lento. Penso che ci sia del vero in questo. Come fa una persona a trattare il personale di attesa in un ristorante? Guarda per le piccole cose. Sono molto importanti.”

6. Fai tesoro del momento e perdona te stesso per gli errori del passato.

Il libro di Fottrell descrive le ricerche per l’amore non solo dei giovani ma anche dei vecchi. “Non possiamo conoscere noi stessi senza ascoltare quelli che ci hanno preceduto”, scrive. Racconta la storia di Harry e Kay, sposati da decenni, nonostante i difetti personali che Harry avrebbe poi liberamente ammesso a Fottrell. Tra questi: Cantare costantemente una canzone – “Sweet-Sixteen” – che ha fatto impazzire Kay. Eppure, quando Kay era sul letto di morte, ha chiesto che Harry lei cantare quella canzone:

Ieri sera ho sognato Di tenerti la mano nella mia
E ancora una volta sei stata la mia sposa felice
Ti ho baciato come ho fatto in Auld Lang Syne
Come alla chiesa abbiamo vagato fianco a fianco

“Harry è morto poco dopo che l’ho intervistato”, dice Fottrell, ” quindi non ha mai visto il libro. Si muoveva per tante ragioni. In primo luogo: conoscevo Harry e sua moglie Kay quando era viva, ma non avevo mai parlato con Harry del suo matrimonio. In secondo luogo: Harry riconosce gli errori che ha commesso. Avrebbe potuto essere meno affezionato all’alcol, e questo gli faceva ancora male tutti quegli anni dopo. Mi sentivo come se si fosse perdonato per essere meno che perfetto, ma ha portato quel sentimento con lui per il resto della sua vita. Era un promemoria per fare sempre tesoro del momento e perdonare se stessi per gli errori del passato. Noi-la maggior parte di noi, se siamo fortunati—fare il meglio che possiamo al momento. Anche Harry ha fatto del suo meglio.”

l’articolo continua dopo la pubblicità

Quentin Fottrell

Quentin Fottrell